Per ristrutturare una casa è meglio un geometra o un architetto?

architetto d'interni

Introduzione

Quando si deve ristrutturare un appartamento, non è sempre facile capire se serva un geometra o un architetto per avviare e condurre i lavori.
C’è sempre qualcuno che, per sua esperienza personale, ti consiglia un tipo di professionista o l’altro, e magari ha anche il contatto di una persona di fiducia con cui si è trovato bene.
Ma la verità è che le due figure non sono intercambiabili: ci sono delle attività di cui possono occuparsi anche i geometri e altre che sono appannaggio solamente degli architetti. Perciò, la scelta dipende dalle caratteristiche del progetto che vuoi avviare.

In questo articolo, ragioniamo insieme su come scegliere tra un tipo di professionista e l’altro in base alle tue necessità.

architetto d'interni


Per le pratiche burocratiche di ristrutturazione di immobili, vincolati o non, serve un geometra o un architetto?

Iniziamo con una risposta semplice e certa, che potrebbe già esserti sufficiente se quello che ti occorre per il restyling architettonico degli spazi interni è solamente espletare le pratiche burocratiche di legge, come CILA, SCIA e PdC.
Per quanto riguarda questo aspetto, scegliere tra geometri architetti non cambia nulla: entrambi hanno le competenze e l’abilitazione per occuparsene e per essere in regola con la pubblica amministrazione.

architetto d'interni

Se invece devi ristrutturare, ad esempio, un immobile vincolato, le cose cambiano drasticamente.
Infatti, in tutti i casi in cui il bene del quale devi avviare il rimodellamento estetico degli interni è di interesse culturale o artistico, l’architetto è una scelta obbligata perché è l’unica figura autorizzata a predisporre, elaborare e depositare i documenti necessari, soggetti al Regolamento Urbanistico Edilizio della relativa città.
In località turistiche e centri storici, questa è la situazione più frequente, soprattutto quando si tratta di beni di pregio.

Ma le attività burocratiche non sono di certo l’unico aspetto da considerare per scegliere. Benché spinosi e ineludibili, rappresentano in effetti la minima parte di ciò che c’è dietro alla rigenerazione dei tuoi ambienti interni.

Serve un architetto o un geometra per una ristrutturazione di casa completa?

architetto interni


Quando intraprendi la ristrutturazione a 360° di un immobile, ti occorre ben più della gestione burocratica: ti occorre un progetto completo, che includa interventi tecnici, di inventiva e di design.

Si tratta di avviare un’operazione complessa, che:

  • parte da un sopralluogo, che porti a un preventivo con capitolato;
  • passa attraverso la burocrazia;
  • entra nel vivo con piani tecnici e creativi dettagliati affiancati al cronoprogramma;
  • si sviluppa attraverso la supervisione e la direzione dei lavori e delle maestranze;
  • termina con la tua soddisfazione.

E va a comprendere ogni aspetto: struttura, finiture e arredo.

In casi come questo, scegli un architetto.


Conclusioni

Se desideri avviare un rimodellamento estetico completo degli interni del tuo immobile, vincolato o meno che sia, e vuoi farlo a cuor leggero, rivolgiti a una struttura come la nostra.
Oltre a un progetto personalizzato gestito dai nostri architetti, ottieni costi e tempi certi con la Formula Domus, risultati di pregio che rispecchino le tue aspettative e tutta la tranquillità che solo una struttura solida e di esperienza può fornirti.

Contattaci per descriverci il tuo progetto, senza impegno

© 2024 DomusZena | Tutti i diritti riservati | P.IVA: 02375530991 | Powred by Twow