Come ottenere un preventivo di ristrutturazione di una casa a prova di imprevisto?

Introduzione

L’imprevisto: è lui il più grande timore quando si intraprendono i lavori di ristrutturazione di un appartamento. L’opinione comune, e spesso, purtroppo, anche l’esperienza, insegnano che in effetti questo nemico si presenta nel cantiere senza invito e fa lievitare i costi, allungare i tempi, moltiplicare lo stress.
Eppure, gli antidoti a questo fastidioso intruso esistono: 

  • la progettazione e la pianificazione, se accurate, strutturate, profonde;
  • il rapporto di fiducia e comunicazione tra impresa e committente;
  • la tempestività di riprogettazione e intervento.

In questo articolo, riflettiamo insieme sull’importanza di un preventivo che incorpori una progettazione attenta e ben ponderata, proprio come quelli offerti da noi di Domus Zena, per prevenire la comparsa di fastidiosi imprevisti. E su quanta differenza faccia affidarsi a una realtà solida, d’esperienza e di cui fidarsi.

ristrutturare casa

Quali imprevisti possono capitare in fase di ristrutturazione?

Iniziamo, intanto, a capire cosa si intende per imprevisti di ristrutturazione.

In effetti, per “imprevisto” indichiamo tutto ciò che non si poteva prevedere, ma la verità è che la maggior parte di ciò che può capitare durante una ristrutturazione può essere previsto oppure risolto quando c’è un progetto realizzato con esperienza e con la giusta attenzione. Si potrebbe persino dire che, salvo in casi particolari, non esistono imprevisti, ma solo progetti o organizzazioni inadeguate.

In una ristrutturazione, possono capitare tre tipi di imprevisti dovuti da:

  • progettazione carente o approssimativa
  • imprevedibili davvero
  • cambiamenti di idea in corso d’opera

Imprevisti da progettazione carente
Sono quelli che così imprevisti non sono, perché possono essere serenamente evitati se chi fa il sopralluogo e il preventivo ha la giusta esperienza e dedica il giusto tempo al capitolato.
Con una buona progettazione, infatti, è possibile prevedere quasi ogni aspetto della ristrutturazione. 

Ecco perché i mesi dedicati alla pianificazione sono un vero e proprio investimento, grazie al quale è possibile approfondire tutte le variabili di tempi e costi, che consentono di definire con sicurezza e in anticipo il cronoprogramma e la spesa complessiva.

Imprevisti imprevedibili davvero
Sono quelli che proprio non potevano essere rilevati prima di iniziare i lavori.

Parliamo del classico canniccio marcio da rimuovere, smaltire e rifare, che viene scoperto quando si abbatte una tramezza o si scopre il pavimento.
Oppure, del rinvenimento di porzioni di muratura in cemento armato nascoste, che richiedono di modificare il progetto dell’impianto elettrico.

La cattiva notizia è che questo tipo di imprevisti è fisiologico, ineliminabile; la buona notizia è che può essere riassorbito sia come tempi che come costi se gestito con l’opportuna tempestività e con una comunicazione tra impresa e committente basata sulla fiducia.

Imprevisti da cambiamenti di idea in corso d’opera
Sono imprevisti che incidono più che altro sull’impresa, perché implicano una fase di riprogettazione e la necessità di allocare maestranze supplementari.

ristrutturare casa

Un esempio potrebbe essere la scelta di inserire una elegante boiserie in legno che non era stata immaginata prima dell’avvio del restyling architettonico degli interni.
Pur tenendo conto di quanto incida la scelta dei materiali nel costo e nel risultato della ristrutturazione di una casa, non è detto che una finitura diversa, per quanto esclusiva, aumenti il costo complessivo dei materiali di ristrutturazione della casa, ma è probabile che ne allunghi i tempi. E non sempre ci si può permettere di attendere più a lungo.

Un altro esempio ancora potrebbe essere la nicchia di una doccia non immaginata in fase progettuale. In questo caso, potrebbe verificarsi un aumento sia dei costi di ristrutturazione che dei tempi, per la necessità di procurarsi del materiale extra, per l’attesa dell’evasione dell’ordine e per la manodopera.

Ma facciamo un esempio ancora più concreto: cosa succede se si cambia idea, preferendo un parquet al posto della piastrella?

L’impresa deve:

  • riprendere in mano il progetto e modificarlo
  • ricalibrare tempi e costi per assorbire le variazioni
  • cercare un valido parquettista che non sia impegnato in altri cantieri già in corso, oppure riorganizzare diversamente le giornate di lavoro dello specialista
  • ordinare e attendere il nuovo materiale

Queste situazioni sono in realtà gestibili, ma solo se intervengono con il giusto tempismo e se viene messa in campo la reattività di un’impresa d’esperienza e ben strutturata.
Senza un’organizzazione solida ed efficace, come quella che forniamo noi di Domus Zena, il rischio è un aumento dei costi e dei tempi.

Cosa valutare in un preventivo per ristrutturare un appartamento?

Ti sarà chiaro, a questo punto, che la fase di preventivo dei lavori ristrutturazione è cruciale per prevenire gli imprevisti.

Quando chiedi una quotazione, non valutare solamente l’aspetto economico e la velocità di consegna dell’offerta, ma considera soprattutto la serietà con cui viene articolata e il tempo dedicato ad approfondire ogni richiesta.

Solo quando la fase di analisi è svolta con cura, esperienza e visione d’insieme, infatti, il capitolato dei lavori diventa uno strumento completo evitando che l’offerta sia manchevole di tutte le voci necessarie per determinare con certezza il costo della reinterpretazione estetica degli spazi interni.

Ti sarà altrettanto chiaro che affidarsi a un’impresa solida, degna di fiducia e organizzata, che metta a disposizione un referente che possa dialogare con te in modo immediato e trasparente, fa tutta la differenza.

Conclusioni

Se desideri un preventivo che comporti una progettazione accurata e una realtà solida e affidabile per vivere un’esperienza di ristrutturazione a prova di imprevisti, siamo la scelta giusta: noi di Domus Zena possiamo garantire che i tempi e le spese del restyling architettonico dei tuoi interni siano esattamente quelle che ti aspetti.
Così come possiamo garantire il risultato di pregio che desideri.

Ci occupiamo di ogni aspetto: dal preventivo alla progettazione, dalla posa fino alla soddisfazione. Per rendere il tutto ancora più semplice, puoi contare su un referente unico che sappia supportarti per tutto il percorso.


Contattaci per raccontarci il tuo progetto, senza impegno.

© 2024 DomusZena | Tutti i diritti riservati | P.IVA: 02375530991 | Powred by Twow