Cosa prevedere a preventivo nel capitolato per la ristrutturazione di un appartamento?

Ristrutturare un appartamento va ben oltre gli aspetti pratici dei lavori edili e della gestione del budget: è un viaggio concreto ed emotivo allo stesso tempo, che porta alla rinascita degli spazi interni, trasformandoli in luoghi che risuonino con chi li abiterà.

Ogni progetto di restyling architettonico richiede una pianificazione meticolosa e dettagliata, e tutto inizia con un documento fondamentale che si stende in fase di preventivo: il capitolato.
Questo strumento, se ben strutturato, guida ogni fase del progetto, garantendo che nulla venga lasciato al caso e che ogni aspetto venga curato con la massima attenzione.

In questo articolo, ti spieghiamo bene a cosa serve e cosa deve comprendere.

Il cuore della ristrutturazione: il capitolato dei lavori

Il capitolato è il documento chiave che, insieme al computometrico, dettaglia tutte le opere e le specifiche tecniche necessarie per la trasformazione estetica degli interni di un appartamento. Immaginalo come una sorta di mappa che guida con certezza in ogni fase del progetto. 

Ma cosa rende il capitolato così importante?

  • Preventivo preciso:
    prevede in anticipo il costo della ristrutturazione, evitando spiacevoli sorprese finanziarie.
  • Chiarezza e trasparenza:
    ogni aspetto viene esplicitato, garantendo una perfetta comprensione delle opere da eseguire.
  • Tempi di consegna:
    fornisce un cronoprogramma dettagliato, esplicitando inizio e fine lavori, permettendo di  pianificare e organizzare la durate dei lavori e rispettare così le tempistiche concordate.
  • Risultati:
    specifica l’uso di determinati materiali e finiture che verranno utilizzate, assicurando che gli esiti rispecchino le aspettative.

Va da sé che, per evitare problemi, è essenziale che il capitolato sia realizzato con la necessaria attenzione e competenza.

Cosa fa parte del capitolato di opere edili? Ecco le voci essenziali

Quando si affronta una ristrutturazione completa, soprattutto con l’obiettivo di ottenere un risultato di prestigio, la fase di confronto tra impresa edile e cliente merita molta attenzione. Solo così si può arrivare a un capitolato sviluppato in maniera corretta e accurata.

Non basta analizzare in quali condizioni di partenza si trovi l’appartamento e quali siano i vincoli legati a tempo e budget; è importante anche comprendere profondamente la personalità che gli interni dovranno avere.
L’esperienza e la sensibilità dello studio di ristrutturazione sono la chiave: ecco perché affidarsi a una realtà solida e di lungo corso come la nostra cambia tutto.

Solitamente, un capitolato ben strutturato prevede:

  • Burocrazia
    l’insieme delle pratiche edilizie, permessi, trasporti, pratiche acustiche, permessi vari e necessari.
  • Allestimento cantiere
    pulizie delle aree comuni, protezioni e tutto ciò di cui necessita il cantiere per l’intera durata dei lavori.
  • Demolizioni e smantellamenti:
    tutto ciò che è da rimuovere per fare spazio al nuovo design esclusivo.
  • Opere murarie:
    nuove costruzioni, modifiche delle pareti esistenti e intonaci.
  • Impiantistica:
    impianti termici, elettrici e idraulici, nonché di climatizzazione, ormai fondamentale per il comfort.
  • Opere accessorie:
    controsoffittature, isolamento termico e acustico del sottotetto o delle pareti, rinforzo o consolidamento di solai e basi per una maggiore sicurezza quando si ha a che fare con immobili d’epoca, e qualsiasi altra attività che contribuisca una rigenerazione artistica degli ambienti interni.
  • Finiture:
    ovvero rasature e tinteggiature.
  • Forniture:
    pavimenti, rivestimenti, tinteggiature, infissi e serramenti, da selezionare in base ai loro tratti estetici e funzionali. Quest’ultima parte può essere dispersiva, perciò abbiamo scelto di mettere a disposizione dei clienti un nuovo vasto showroom con finiture dei nostri prestigiosi fornitori in esposizione, pronte da toccare con mano. 

Un esempio concreto: la casa vacanze di Nervi

Fin qui, il discorso potrebbe esserti sembrato astratto e asettico. Ecco perché ora ci accingiamo a fornirti delle suggestioni che accendano la tua immaginazione.

Quello che vedi in foto è un lavoro di cui andiamo senz’altro fieri.
Si tratta di una casa vacanza a Genova Nervi della quale abbiamo curato la rigenerazione completa per conto di una famiglia che vive a Berlino in cerca di un nido in cui rifugiarsi di tanto in tanto per rigenerarsi dal caos della metropoli tedesca.

L’obiettivo era chiaro: l’appartamento avrebbe dovuto rispecchiare l’identità dei committenti, ma allo stesso tempo avere i tratti di un luogo sicuro dove riposare e vivere i momenti intimi della famiglia. Insomma: una versione contemporanea e molto personale di comfort e tradizione.

Fin dal momento del preventivo, tutto è andato in questa direzione, portando a un capitolato di progetto nel quale ogni dettaglio concorresse all’esito desiderato.

Dal punto di vista tecnico, non è stato semplice lavorare in un sottotetto datato con cannicci d’epoca, altezze variabili e poco generose: è stato essenziale eseguire tutto su misura e giocare sull’illuminazione.
Oltre a rinforzare i solai, rifare i controsoffitti e isolare il sottotetto, è stato possibile dotare l’appartamento di un nuovo impianto ibrido per eliminare il gas, rendendolo più efficiente ed ecosostenibile.

Dal punto di vista estetico, si è optato per cementine di ispirazione marocchina e travi a vista recuperate, per una casa dalla personalità tipicamente genovese, con un occhio all’internazionalità.

Il risultato è un design che si distingue per eleganza e funzionalità, con un carattere riconoscibile e di pregio. Tutto previsto fin dalla fase di preventivo.

È possibile ristrutturare una casa a distanza?

Eseguire lavori edili per clienti che vivono lontano o all’estero richiede una gestione precisa e coordinata.
Utilizzando le tecnologie moderne e i meeting da remoto, è possibile mantenere un contatto costante, rispettando ogni desiderio e ogni esigenza, assicurando un risultato perfetto anche a distanza.
Naturalmente, l’esperienza e il senso pratico dello studio di ristrutturazione sono cruciali per garantire esperienza ed esiti positivi.

Conclusioni

La stesura di un capitolato dettagliato e preciso in fase preliminare di preventivo è fondamentale per una ristrutturazione di successo.
Con un approccio meticoloso e professionale fin dal primo momento, è infatti possibile garantire trasformazioni estetiche degli interni che uniscano funzionalità, estetica e sostenibilità.

Proprio per questo abbiamo creato la nostra formula Domus, che offre ristrutturazioni chiavi in mano di assoluta eccellenza e senza sorprese.Per comprendere meglio come funziona o ricevere un preventivo ben strutturato, approfondito e senza impegno, mettiti in contatto con noi, oppure fatti ispirare da altri progetti che abbiamo realizzato.

© 2024 DomusZena | Tutti i diritti riservati | P.IVA: 02375530991 | Powred by Twow